«Nei primi giorni di maggio di un anno fa si formava spontaneamente un gruppo composto da alcune mamme, papà, operatori, uniti solo dall’idea di difendere gli asili nido comunali propositi di ridimensionamento che l’amministrazione sembrava volesse mettere in atto.» Lo ricorda una nota del “Comitato io amo gli asili nido comunali di Taranto”.

«In poco tempo – prosegue il comunicato – quel piccolo gruppo di persone che aveva scoperto il fascino di mettersi insieme per una causa di interesse collettivo si è andato allargando sempre di più. Tanti sono stati gli incontri e i momenti di discussione e di confronto, prima di arrivare all’idea di dar vita ad una manifestazione giocosa che desse ancor più visibilità all’amore che i cittadini nutrivano per un servizio rivolto all’infanzia di cui la città (come poche altre al Sud) dispone dal 1982.
La “marcia giocosa dei passeggini” si è chiamata quella manifestazione. Ha fatto registrare una straordinaria partecipazione in città (grazie al contributo di tante persone che resero possibile realizzare la stampa di uno splendido manifesto, opera di un grande grafico che vive nella nostra città) ed ha avuto eco, grazie alla diffusione delle informazioni on line, nel territorio nazionale in tutti gli ambienti (dei servizi, dell’associazionismo, dello studio e della ricerca) che rivolgono la loro attenzione all’importanza dei servizi educativi rivolti alla prima infanzia.

Cosa vorremmo per gli asili nido comunali delle nostre bambine e dei nostri bambini nel nuovo scenario amministrativo che si aprirà dopo le elezioni dell’11 giugno che sta per arrivare? Parliamone.

Il comitato – conclude la nota – invita candidati sindaci, candidati consiglieri e tutta la cittadinanza. Vi aspettiamo tutti il giorno di lunedì 22 maggio alle ore 17.30 nel saloncino dell’ex Giunta presso il palazzo della Provincia di Taranto in via Anfiteatro