«Taranto, dunque, andrà al ballottaggio per scegliere il nuovo primo cittadino. In queste ore insieme con le liste che hanno sostenuto la mia candidatura a sindaco stiamo effettuando una valutazione sul risultato conseguito.» Lo dichiara il candidato Sindaco Luigi Romandini.

«Abbiamo detto e ripetuto in questi giorni – prosegue Romandini – che la nostra proposta politica e la nostra idea di città sono incentrate sulla competenza, sulla preparazione, sulla capacità di ragionare e affrontare i problemi perchè Taranto non può permettersi passi falsi. La mia stessa candidatura è nata su questi presupposti in virtù della mia lunga esperienza di dirigente della Provincia di Taranto.

Non siamo un partito, non diamo indicazioni di voto, non abbiamo un’organizzazione rigida, non abbiamo posizioni di rendita da conquistare o da difendere. Siamo persone libere – conclude Romandini, cittadini che hanno a cuore soltanto le sorti di Taranto. Questa è la nostra forza. »